YKK in prima fila sul fronte del sostegno all’emergenza Coronavirus

YKK in prima fila sul fronte del sostegno all’emergenza Coronavirus

YKK ITALIA SPA, consociata italiana del gruppo YKK, leader mondiale nella produzione di accessori da chiusura, ha devoluto la somma di 50.000 euro all’Ospedale Sant’Andrea di Vercelli a favore della lotta contro il coronavirus.

L’azienda, che, come è noto, ha nella provincia di Vercelli il suo stabilimento produttivo e che da sempre è sensibile al legame con il territorio in cui opera, sente ora il dovere di dare il proprio sostegno quale segno di apprezzamento e di profonda gratitudine verso l’Istituzione, ma ancor più verso gli uomini e le donne che con sacrificio, professionalità e senso del dovere, portano avanti la battaglia per la salvaguardia del bene più prezioso: la vita umana.

Da sempre YKK concilia uno spiccato spirito imprenditoriale con un forte senso etico. Valori che hanno fatto di questa importante azienda d’origine nipponica, la portavoce di una filosofia di vita chiamata dal suo fondatore -Tadao Yoshida – “Ciclo del benessere”: un principio secondo cui la prosperità di un’azienda è correlata alla capacità di creare benessere per il prossimo.