Milano Moda Graduate: and the winner is......

Milano Moda Graduate: and the winner is......

YKK e Camera Nazionale della Moda Italiana sono lieti di annunciare i vincitori della 6a edizione del Milano Moda Graduate, un evento che porta in passerella i migliori talenti delle scuole di moda italiane. L’atto finale di questa edizione si è svolto presso La Permanente il 27
Settembre 2020. Host dell’evento è stata BELLAMY.
La preziosa giuria,  ha premiato Giulia Barbieri (Istituto Modartech) con il Camera Nazionale della Moda Italiana Fashion Award.
Il riconoscimento consiste in un premio monetario che il Camera Moda Fashion Trust ha assegnato al designer come supporto allo sviluppo del suo percorso di crescita.
YKK Italia, main partner di Milano Moda Graduate, ha selezionato Lucia Grande (NABA, Nuova Accademia di Belle Arti) come vincitrice del YKK Prize tra 11 studenti di design delle fashion school italiane, a cui è stato richiesto di creare un outfit speciale focalizzato sull’utilizzo degli accessori da chiusura. La vincitrice, che è stata premiata dal presidente di YKK Italia, Hitoshi Yamaguchi, ha ricevuto un premio in denaro da investire nello sviluppo della sua carriera nel mondo della moda, riceverà, per un anno, una fornitura di prodotti YKK e avrà anche la possibilità di visitare lo stabilimento YKK a Vercelli.
Inoltre, per l’impegno dimostrato, YKK Italia ha deciso di assegnare uno speciale riconoscimento a Alessandro Rupilli (IED – Istituto uropeo di Design), riservando anche a lui una fornitura annuale di prodotti YKK.

In linea con il suo costante impegno verso la promozione dei designer emergenti, Vogue Talents ha assegnato un premio a Alberto Cornolò (Università IUAV di Venezia). Il vincitore di questa categoria sarà il protagonista di un esclusivo editoriale pubblicato su Vogue Talents.
L’appuntamento di MMG è stato trasmesso con segnale streaming sulla piattaforma milanofashionweek.cameramoda.it e amplificato in tutto il mondo, coprendo così in contemporanea tutte le time-zones, grazie a quattro partner internazionali: Kommersant Publishing house per la Russia, trasmesso alle ore 18:00 locali; Tencent Video, per la Cina continentale (escluse Hong Kong, Macao e Taiwan), alle ore 23:00 Beijing time; The Asahi Shimbun, per il Giappone, alle ore 00:00 locali e The New York Times per gli Stati Uniti, alle ore 11:00 New York time.
Mentre, l’OOH streaming partner italiano, Urban Vision, li ha diffusi per Milano, attraverso maxischermi posizionati in punti strategici della città (Corso Garibaldi, Piazza San Babila, Alzaia Naviglio).

Sempre grazie ad Urban Vision, a New York sarà invece possibile vedere l’evento in Times Square il 29/09.

 

Hitoshi Yamaguchi;Lucia Grande